Via dalla pazza folla

Dal 24 Settembre al cinema

A tre anni da Il Sospetto, Thomas Vinterberg torna al cinema con un adattamento del romanzo omonimo di Thomas Hardy. L’opera è molto cinematografica, perché predilige il materiale visivo a quello verbale, e la trasposizione è abbastanza fattibile. Due sono le cose dalle quali non può prescindere il regista: la prima è la cura nei dettagli scenografici, data la minuziosità di Hardy nel descrivere gli ambienti e i luoghi; la seconda è l’accuratezza nella caratterizzazione dei personaggi, specie la protagonista femminile, che nel film è interpretata da Carey Mulligan. Il trailer suggerisce che il primo punto sia stato centrato, sul secondo c’è da attendere la visione, ma c’è fiducia considerando la qualità delle precedenti pellicole di Vinterberg. Bisogna vedere però come ha cercato di mettere in scena uno dei concetti cardine delle opere dello scrittore britannico e cioè il rapporto uomo-natura, l’equilibrio che si stabilisce e il fallimento di chi cerca di rompere tale armonia. Il pericolo numero due è il lieto fine del romanzo, che in Hardy voleva dire “speranza” e ritorno all’equilibrio di cui sopra, ma che può facilmente trasformarsi in qualcosa di melenso e stucchevole.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Una vita da cinefilo

Articoli, rubriche e recensioni a cura di Alessio Trerotoli

Ne ho viste cose...

Liberi pensieri cinematografici

Críticas de Cine y TV

Cinéfila empederinda leyendo la serie perfecta.

Percorsi diversi

In un mondo di persone normali solo i Mostri ci salveranno

La rivista eterea

In un clic, Economia, Arte, Costume e Società a Bergamo e molto altro... by Maryline JM-W

La L◯ggia Nera

{my.favorite.movies.of.all.time}

Il Cinema

0% Spoiler 10% Recensione 90% Divagazione - myhakunamatata.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: