Archivio mensile:agosto 2015

Work in progress …

A causa di un tempo libero che diverrà utopia da Settembre in poi, sto cercando di trovare soluzioni alternative e possibilmente più rapide alla classica recensione scritta, che non abbandonerò del tutto, ma nei giorni più pieni avrò bisogno di spendere il mio tempo per mangiare e dormire, anche se preferirei di gran lunga occuparmi del blog. Quindi ci sarà bisogno di qualche giorno ancora per capire che direzione prendere e organizzare la giornata in modo da trovare un nuovo equilibrio. Probabilmente tutto ciò vi interessa quanto sapere il nome dei prossimi tronisti di Uomini e Donne, ma ci tenevo a farvelo presente lo stesso. Magari vi interessa davvero sapere il nome dei prossimi tronisti di Uomini e Donne.

Intanto vi lascio un assaggio di una delle cose che forse vedrete a breve…

IMG_3243

Annunci

Gattaca – La porta dell’universo

5671_big

DEEJAY TV (canale 9) ore 21:15

Tornare dalle vacanze e ripartire con Niccol è l’ideale, uno di quei registi che rende utile la riflessione e alla fine ti fa stare bene. Bastano pochi minuti e ti ritrovi in un mondo in cui la perfezione è precostruita e se non rientri nei canoni non sei adatto, l’umanità diventa un difetto e l’uomo un inabile alla vita sociale. Non contano le attitudini, le passioni o le proprie capacità, se sei nato in modo “naturale” sei relegato ai lavori più umilianti, se il tuo patrimonio genetico invece è ottenuto in laboratorio hai accesso al prestigio e all’approvazione della massa. Uno spaccato sociale che forse vedranno le future generazioni, ma che in realtà abbiamo già visto in forme diverse, ma dai contenuti identici.

Niccol trasmette il suo messaggio senza sdegnare il sentimento o l’elemento ludico e forse per questo molti storcono il naso, senza riuscire a notare l’armonia con il quale viene amalgamato il tutto. Il suo stile avvicina la fantascienza anche a chi la snobba e trasmette un pensiero attualissimo che arriva a tutti, un’universalità di intenti che se non ci fosse renderebbe vano il carattere divulgativo del messaggio stesso. Tutto il film impone una freddezza necessaria e questo si riflette anche nella scelta dei colori quasi sempre freddi e di una scenografia retrò che si avvalora della quasi assenza dell’effetto speciale avvicinando il genere fantascientifico al noir. Chi ama la fantascienza, chi non si riconosce nel culto della razza, chi rifiuta l’intolleranza e crede che l’imperfezione renda liberi non può prescindere dalla visione di questa pellicola spietata ma che si colora di speranza.

Contrassegnato da tag , , , ,

La settimana in breve / 2

Lunedì 10 Agosto: Guida per riconoscere i tuoi santi

IRIS (canale 22) ore 21:00

Premiato al Sundance, il film racconta di Dito Montiel (un Robert Downey Jr. da antologia), uno scrittore che si ritrova a (ri)fare i conti col proprio passato e a confrontarsi con un padre col quale cerca di chiarire senza riuscirci mai. Ci narra di scelte ed errori, del rancore come suicidio dell’esistenza e dell’adolescenza come spartiacque della vita.

Martedì 11 Agosto: Frantic

RETE 4 (canale 4) ore 21:15

Un chirurgo alla ricerca della moglie misteriosamente scomparsa è solo un pretesto per raccontare lo smarrimento di un uomo che si trova a percorrere le strade di un ambiente a lui estraneo. I bassifondi di Parigi come banco di prova alla scoperta dei punti ciechi del nostro animo. Polanski non sbaglia mai.

Mercoledì 12 Agosto: L’erba di Grace

MTV (canale 8) ore 21:10

Nonostante una regia molto statica e poco funzionale, gli inglesi ci regalano una bella commedia che fa della provocazione raccontata con leggerezza il suo punto di forza. Brenda Blethyn regge da sola l’intera impalcatura aiutata da una sceneggiatura che, malgrado qualche buco, spinge sul sarcasmo senza usare la battuta greve, in pieno stile britannico, tenendosi ben lontana dalla farsa spicciola.

Giovedì 13 Agosto: Countdown. Dimensione Zero

LA7 (canale 7) ore 21:10

L’assunto fantascientifico del viaggio nel tempo viene qui usato a servizio di un quesito morale più alto. Per quanto tragico possa essere il passato, cercare di cambiarlo è davvero la cosa più giusta da fare? E se il nuovo corso degli eventi portasse a un presente più nefasto? Ad impreziosire un’ottima sceneggiatura e una grande prova degli attori, le minuziose scene di combattimento aereo, spettacolari e coinvolgenti.

Venerdì 14 Agosto: ANDATEVENE A MARE

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

La settimana in breve

Lunedì 3 Agosto: Io e Annie

RAI MOVIE (canale 24) ore 21:15

Il rapporto tra un uomo e una donna, prima ancora che tra due amanti, che si dispiega nello spazio di una New York odiata/amata e nel tempo tra l’innamoramento e la rottura. Tra l’abituale sarcasmo e le consuete riflessioni amare sui vari aspetti della vita, Woody Allen scandaglia il suo animo alla ricerca di risposte che chiarificano solo in parte.

Martedì 4 Agosto: La donna che canta

RAI 5 (canale 23) ore 21:15

Due ragazzi si trovano ad affrontare l’oscurità che avvolge le loro origini. La ricerca del padre creduto morto e del fratello mai conosciuto si trasforma ben presto in una tragedia che mette fratello e sorella di fronte all’atrocità, alle sofferenze e alla violenza sulle quali è stato forgiato il loro tranquillo presente e di cui ignoravano l’esistenza.

Mercoledì 5 Agosto: Il cavaliere elettrico

LA7 (canale 7) ore 21:10

Attraverso la storia d’amore tra una giornalista e un campione di rodeo, Pollack analizza tutte le contraddizioni e i nei dei media e in generale di una società alla ricerca ossessiva del guadagno, anche se ciò comporta la prevaricazione dei diritti umani e non solo. Il film cala bruscamente nella seconda parte troppo concentrata sui sentimentalismi, ma si riprende per fortuna nel finale giustamente ben poco rassicurante.

Giovedì 6 Agosto: Planet Terror

ITALIA 2 (canale 35) ore 21:10

Secondo episodio di Grindhouse, il film è un mix dal ritmo altissimo di sequenze splatter al limite del surreale. Robert Rodriguez prende i reietti, li trasforma in eroi e affida loro le chiavi della ricostruzione. Manca in originalità (quella che invece si può ammirare nel Death Proof di Tarantino), ma sfrutta le miriadi di citazioni cinematografiche presenti in modo sapiente e aseembla un prodotto d’intrattenimento alto. Prove generali per il grandioso Machete.

Venerdì 7 Agosto: The Village

RAI 4 (canale 21) ore 21:10

La paura arriva dall’esterno, la reazione più scontata ma anche quella più deleteria è l’autoreclusione, il rimanere ignari di ciò che accade fuori dalle proprie mura apparentemente sicure. Di contro un amore mai melenso che cerca di vincere il sentimento di terrore nei confronti del diverso. Costruito come metafora dell’America post 11 Settembre è, ad oggi, il miglior film di Shyamalan.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,
Una vita da cinefilo

Articoli, rubriche e recensioni a cura di Alessio Trerotoli

Ne ho viste cose...

Liberi pensieri cinematografici

Críticas de Cine y TV

Cinéfila empederinda leyendo la serie perfecta.

Percorsi diversi

In un mondo di persone normali solo i Mostri ci salveranno

La rivista eterea

In un clic, Economia, Arte, Costume e Società a Bergamo e molto altro... by Maryline JM-W

La L◯ggia Nera

{my.favorite.movies.of.all.time}

Il Cinema

0% Spoiler 10% Recensione 90% Divagazione - myhakunamatata.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: